Read More
Hide Text
- News Release

GradConn presenta il suo nuovo reparto di automazione domestica

In risposta alla crescente domanda e alle crescenti tendenze a favore dell’automazione domestica, GradConn presenta una nuova divisione specificamente dedicata a questo settore. Affidata a esperti nel campo delle soluzioni basate sugli interconnettori per l’automazione domestica, la nuova divisione offre una vasta gamma di soluzioni basate sui prodotti GradConn, tra cui connettori micro SIM, assemblaggi di cavi coassiali e connettori di scheda. Già utilizzata da molti dei produttori leader del settore, la gamma di automazione domestica GradConn è presente in unità primarie di controllo e in componenti presenti in interi sistemi.

L’automazione domestica si sta rapidamente evolvendo da un lusso per pochi a una tecnologia di massa che nel giro di pochi anni sarà presente nella maggior parte delle case. Il mercato globale dell’automazione domestica è in crescita: si calcola un incremento annuale superiore al 30% e un valore complessivo di 9,5 miliardi di dollari entro il 2015.

Progresso tecnologico e innovazione rappresentano i fattori chiave della crescita del mercato dell’automazione domestica. Cresce la domanda di prodotti wireless per l’automazione domestica a prezzi convenienti che riducano i costi di installazione e manutenzione. Tra le tecnologie wireless fondamentali per raggiungere questi obiettivi, Z-wave, Zigbee ed EnOcean.

Il sistema wireless di automazione domestica è gestito da tecnologia wireless a corto raggio per mezzo di un pannello di controllo; gli elementi telecomandati consentono tuttavia al consumatore di accedere ai vari dispositivi della casa anche quando si trova fuori, utilizzando uno smart phone. Tale comunicazione viene gestita dalla rete cellulare/GSM: tra le possibilità, accendere il forno con telecomando per trovare la cena pronta al rientro, oppure impostare il sistema di riscaldamento alla temperatura giusta per assicurarsi che la casa sia calda al proprio ritorno. Anche i sistemi di allarme, se attivati, possono collegarsi via sms ai telefoni cellulari.

I connettori scheda SIM e gli assemblaggi di cavi coassiali GradConn abilitano il collegamento tra i moduli di comunicazione e la rete GSM. La scheda SIM memorizza i dati telefonici necessari all’interfaccia tra pannello di controllo e smartphone. GradConn offre connettori scheda Mini 2FF & Micro 3FF SIM in molte configurazioni, tra cui di tipo a doppia spinta, a spinta e trazione, a cardine e a contatto aperto.

Laddove si richieda un’antenna esterna, sarà necessario aprire un varco nella partizione dell’unità di controllo e sarà quindi necessario un assemblaggio di cavi coassiali. Questo sarà accoppiato alla scheda PCB del modulo di comunicazione (attraverso una minuscola spina PCB a connettore RF e una presa per cavo come la Hirose U.FL); mediante un connettore RF installabile a parete, come il tipo SMA, sarà possibile collegarsi a un’antenna con la giusta interfaccia di connettore. GradConn offre un’ampia gamma di opzioni di assemblaggio dei cavi coassiali.

I connettori di scheda a passo fine da 1,00 mm vengono generalmente impiegati nei pannelli di controllo perché consentono connessioni di spessore ridottissimo o in accoppiamento parallelo PCB con altezza di accoppiamento pari a soli 3,1 mm. In alternativa, ove il cliente richiedesse accoppiamento PCB "end-to-end", il sopravanzo di altezza rispetto alla scheda è pari a solo 1,5 mm. Utilizzando gli strumenti web di accoppiamento PCB GradConn potrete trovare la perfetta soluzione a ogni requisito di progettazione dei connettori.

Per prendere visione dell’intera gamma di prodotti, visitate il sito www.gradconn.com oppure chiedete consigli all’ufficio vendite GradConn di zona.

By using this site you consent to the use of cookies. See our privacy policy for more information.
Close